Un augurio da parte di Suor Silvia

Un augurio da parte di Suor Silvia

S. NATALE 2014

Una volta gli animali fecero una riunione. La volpe chiese allo scoiattolo: “ Che cos’è per te Natale?”.

 

Lo scoiattolo rispose: “ Per me è un bell’albero con tante luci e tanti dolci da sgranocchiare appesi ai rami”.

 

La volpe continuò: “ Per me naturalmente è un fragrante arrosto d’oca. Se non c’è un bell’arrosto d’oca non c’è Natale”.

 

L’orso interruppe: “ Panettone! Per me Natale è un enorme profumato panettone!”.

 

Anche il bue volle dire la sua: “ E’ lo spumante che fa il Natale! Me ne scolerei anche un paio di bottiglie”.

 

L’asino prese la parola con foga: “ Bue, sei impazzito? E’ il Bambino Gesù la cosa più importante del Natale. Te lo sei dimenticato?”.

 

Vergognandosi, il bue abbassò la grossa testa e disse:

“ Ma questo gli uomini lo sanno?”.

 

Carissimi bambini, genitori, insegnanti, che cosa celebra a Natale la Chiesa?  E’ proprio la festa della bontà? Può essere presentata solo come il Compleanno di Gesù? E’ solo la rievocazione di Betlemme?

 

Pensiamo invece a riconoscere Gesù nell’Eucaristia, nella storia, nelle ferite e nelle piaghe degli uomini, dei bambini, degli anziani, delle donne maltrattate …. di noi stessi …

 

Auguri a tutti!

Sr Silvia

Autore:Maestre Pie