Scuola Primaria

Scuola Primaria

img_scuola_primaria

Hanno l’obbligo di iscrizione alla prima classe della Scuola Primaria i bambini/e che compiano sei anni di et
entro il 31/12/2017

 

possono iscrivere anticipatamente i bambini che compiono sei anni di età entro il 30/04/2018

 

SCARICA IL MODULO PER L’ISCRIZIONE NELLA PAGINA DOCUMENTI E MODULISTICA,
COMPILALO E CONSEGNALO QUANTO PRIMA IN SEGRETERIA.

 

Le insegnanti della scuola Primaria effettueranno colloqui mensili con le famiglie con orari e giorni organizzati nel Registro elettronico.

Il collegio Docenti ha stabilito, per dare a tutti la possibilità di prenotarsi, che per ogni alunno ci sarà un appuntamento a quadrimestre.

Inoltre sarà possibile avere ulteriori appuntamenti attraverso comunicazione scritta sul diario (cfr. Reg. Istituto Artt. 32 – 33 – 34 – 35)

 

LE FINALITA’ della SCUOLA PRIMARIA SECONDO IL MIUR

 

La scuola Primaria è la prima Scuola obbligatoria del sistema educativo nazionale di istruzione e formazione ma è “primaria” anche per una serie di ragioni che affondano le loro radici nella nostra migliore tradizione pedagogica:

 

la prima è di natura culturale: promuovere nei fanciulli e fanciulle l’acquisizione di tutti i tipi di linguaggio e un primo livello di padronanza delle conoscenze e delle abilit
la seconda riguarda i fondamenti della conoscenza. L’esperienza è il motore di ogni conoscenza. La scuola Primaria è il luogo in cui ci si abitua a radicare le conoscenze (il sapere) sull’esperienza (il fare e l’agire)
la terza è sociale: si assicura a tutti i fanciulli le condizioni culturali, relazionali, didattiche e organizzative necessarie a rimuovere tutti quegli ostacoli che limitano il pieno sviluppo della persona umana
la quarta è etica, per concorrere al progresso materiale o spirituale della società è necessario superare le forme di egocentrismo e praticare i valori del reciproco rispetto, della partecipazione, della collaborazione, dell’impegno competente e responsabile, della cooperazione e della solidariet
l’ultima ragione è psicologica: proseguendo il cammino iniziato dalla famiglia e dalla scuola dell’infanzia, la scuola Primaria insegna quali sono le basi dello sviluppo affettivo integrale della personalità e pone le basi per una visione realistica e positiva di sé.

 

La scuola primaria, accogliendo e valorizzando le diversità individuali, ivi comprese quelle derivanti dalle disabilità, promuove il pieno sviluppo della persona. (cfr. Indicazioni per il Curricolo2007; Indicazioni Nazionali per i Piano di Studio Personalizzati per la scuola Primaria, DLg 19 febbraio 2004, n.59; La legge 28 marzo 2003 n.53).

 

 

OBIETTIVI GENERALI DEL PROCESSO FORMATIVO NELLA SCUOLA PRIMARIA

 

Ispirandosi agli obiettivi generali del processo formativo dell’alunno nella scuola primaria dettati dalle Indicazioni Nazionali per i Piani di studio Personalizzati, allegato B, il Collegio Docenti ogni annuo stabilisce un OBIETTIVO ANNUALE FORMATIVO sul quale articolare le varie discipline e tutte le attività trasversali e non curricolari.

 

 

INSEGNANTE UNICO PREVALENTE NELLA SCUOLA PRIMARIA

 

La scuola primaria prevede l’insegnante unico prevalente (cfr Legge 169/2008) e altre specialiste per l’inglese, corpo movimento sport, tecnologia ed informatica operanti in più classi. Tutte le insegnanti sono contitolari, corresponsabili e collegialmente impegnate nella Progettazione e nella Valutazione delle attività didattiche della classe compresa l’insegnante di Sostegno.

 

 

 

Pagine secondarie: Didattica – Orario – Valutazione