Valutazione

Criteri per la valutazione degli alunni

 

1. Analisi del livello di partenza dell’alunno (PROVE DI INGRESSO)
2. Acquisizione delle abilità richieste dalle singole DISCIPLINE (indicazioni per il curricolo, indicazioni nazionali)
3. Impegno e volontà dell’alunno nel lavoro scolastico
4. Osservazione del processo di maturazione dell’alunno
5. Espressione di fiducia e di stima nei confronti dei valori della proposta educativa della scuola
6. Livello di partecipazione alla vita della classe
7. Verifiche scritte e orali periodiche (valutazione in decimi)
8. Lavori di gruppo
9. la frequenza della scuola Primaria rientra nell’obbligo scolastico; la valutazione dell’alunno viene effettuata dal Collegio Docenti tenendo conto anche delle assenze annue effettuate. La quota obbligatoria deve essere pari ai ¾ dell’intero monte ore annuale (891 ore annue totali)
10. la frequenza delle ore facoltative rientra nell’obbligatorietà dell’alunno.

 

 

Criteri per la valutazione del comportamento

 

1. grado di interesse
2. modalità di partecipazione alla comunità educativa della classe e della scuola
3. impegno nello studio e nelle attività proposte dalla scuola e attività extrascolastiche
4. relazione con gli altri

 

 

Valutazione in Decimi e Giudizi sintetici corrispondenti

 

10/10 Ottimo (Bravissimo)
9/10 Distinto (Bravo)
8/10 Buono (molto bene)
7/10 Discreto (bene)
6/10 Sufficiente
5/10 Non sufficiente (Benino)
4/10 Scarso (visto)

 

 

Certificazione delle Competenze

 

E’ certificato al termine della scuola primaria, il livello delle competenze maturate dall’alunno nella scuola e nell’extrascuola (attività e/o ore opzionali) (cfr Legge n. 169 del 30 ottobre 2008; DPR n. 122 del 22 giugno 2009).
Per le competenze acquisite sono previste tre livelli di certificazione: elementare, maturo, esperto (o base, intermendio, avanzato). In caso di mancato conseguimento minimo della competenza prevista, non si procede alla relativa certificazione e lo spazio viene barrato.
Ogni certificazione vale di per sé in modo finito, e non è prevista alcuna sintesi sommativa delle diverse certificazioni.

 

 

Competenze di ogni studente al termine del primo ciclo

 

- Consapevolezza proprie potenzialità e limiti;
- Portare a termine il lavoro iniziato da solo/ con altri;
- Cura e rispetto di sé;
- Originalità e spirito d’iniziativa;
- Assumersi le proprie responsabilità;
- Saper chiedere/dare aiuto;
- Analizzare sé stesso e misurarsi con novità e imprevisti;
- Utilizzare le conoscenze per comprendere sé stesso e gli altri;
- Rispettare le regole condivise;
- Padronanza nella lingua italiana;
- Esprimersi in modo elementare in inglese;
- Affrontare problemi e situazioni attraverso il pensiero razionale;
- Orientarsi nello spazio e nel tempo;
- Buone competenze digitali;
- Essere capace di procurarsi nuove informazioni.