La Storia

La Comunità di suore… e la sua storia

Le Suore Maestre Pie dell’Addolorata nel 1936 ottennero il permesso dai Superiori Ecclesiastici di avviare un’opera di apostolato a Roma nella borgata di Torrevecchia. Era questa una campagna poco popolata, priva di scuole pubbliche, ove la popolazione univa alla povertà materiale anche un povertà culturale.

Le Maestre Pie fecero il loro ingresso in un’abitazione piccola ed incompleta il 6 giugno 1936. Nel mese di luglio si iniziarono i lavori per la sistemazione interna dell’edificio, in modo che nell’ottobre 1936 fu possibile aprire una Scuola Materna ed una Scuola Elementare, limitata quest’ultima alla I e II classe.

 

STORIA1

Sr Annunziata Colomboni (sinistra) Sr Caterina Morelli Superiora della Comunità (destra)

img358

 

 

 

 

 

 

 

Le prime aule erano piccole, modestamente arredate con banchi di legno e riscaldate, nei mesi invernali, con bracieri e con qualche stufa a legna.

Le Suore – animate dalla superiora sr. Caterina Morelli – cercavano oltre che di impartire una solida educazione umana e cristiana agli alunni, anche di alleviare la povertà materiale delle famiglie del quartiere.

I rapporti delle Maestre Pie con la popolazione erano improntati a profonda stima ed a grande familiarità. La casa era divenuta il centro della vita culturale e spirituale della zona, anche perché la cappella dell’Istituto – inaugurata nel dicembre 1939 e dedicata a Maria SS. della Divina Provvidenza  e della Vittoria del grano– fungeva da chiesa parrocchiale.

storia2Ben presto le aule scolastiche si dimostrarono insufficienti per numero, per capienza e per soddisfare le copiose richieste di una popolazione in aumento. L’Istituto, allora, dovette provvedere ad ampliare l’edificio verso l’interno, finché il fabbricato non si congiunse con la chiesetta assumendo la forma di L.

Al termine di ogni anno scolastico tutti gli alunni sostenevano gli esami alla Scuola Statale «Nazario Sauro, posta sulla via Trionfale. Questo avvenne fino a quando il corso elementare residente nella nostra scuola non fu completo: in seguito gli esami poterono essere sostenuti in sede, presieduti da un direttore inviato dall’Ispettorato.

Il 24/04/1963 con nota n. 2470 la Scuola Elementare riceve dal MIUR l’approvazione della Parifica.

Anche la Scuola Materna continuava a svilupparsi accogliendo numerosi bimbi fino ad un massimo di alcune sezioni. Le aule della Scuola Materna si arricchirono progressivamente di materiale didattico e di giochi vari, per rendere piacevole e gioiosa ai piccoli l’apprendimento e la vita di gruppo.

Tutti i nostri alunni di ogni tempo sono stati sempre fortemente attratti dal grande spazio all’aperto, che circonda la scuola, spazio disponibile per il gioco e per varie attività ed esperienze didattiche. Con il trascorrere del tempo si rese necessaria la costruzione di un nuovo edificio scolastico, inaugurato il 24 gennaio 1976, che da allora è sede della Scuola Parificata Paritaria «Maestre Pie dell’Addolorata» : il piano-terra è adibito a Scuola dell’Infanzia, mentre il piano superiore a Scuola Primaria – Paritaria.

- La scuola elementare è diventata paritaria nell’anno scolastico 2000-2001 con prot. N. 19951 del 7/03/2001.

- La scuola materna è diventata paritaria nell’anno scolastico 2000-2001 con prot. N. 488/1553 del 28/02/2001.

Le prime aule erano piccole, modestamente arredate con banchi di legno e riscaldate, nei mesi invernali, con bracieri e con qualche stufa a legna.

- La scuola apre nell’anno scolastico 2011-2012 una sezione primavera per i bambini dai 24 ai 36 mesi integrata alla scuola dell’infanzia (determinazione dirigenziale N.100 del 24/01/2012 Comune di Roma)